Bernardetta Masini e Arno Stern

Bernardetta Masini

Sono Bernardetta Masini, laureata al DAMS Arte di Bologna con una tesi "Il gioco dell'arte".

Ho incontrato Arno Stern nel 1990, casualmente, durante la stesura della mia tesi "Il gioco dell'arte" al termine del mio percorso universitario al D.A.M.S.di Bologna.

Arno era stato invitato ad un convegno a Ravenna per presentare, insieme ad altri relatori, il proprio punto di vista sull'espressione artistica infantile.

L'incontro è stato disorientante, completamente diverso da qualsiasi altro, inimmaginabile. Nonostante questo disorientamento ho sentito il bisogno di approfondire e capire quello che stava dicendo Arno. Era come imparare una nuova lingua.

Ma prima dovevo sperimentare un anno e mezzo di Laboratorio didattico, nel centro d'arte contemporanea Luigi Pecci a Prato, che mi aveva proposto una collaborazione, subito dopo la tesi, nel laboratorio di Bruno Munari. Contemporaneamente ho seguito la formazione di Arno Stern, nella sua totalità,a Yveron le Ben,in svizzera francese.

Dopo la formazione la cosa piú naturale fu l'idea di fare il closlieu al .centro d'arte contemporanea; purtroppo non fu possibile e così iniziai ad organizzare a Bologna il primo corso di formazione di Arno in Italia, che si è svolto nel 1993/94, in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche scolastiche e un corso di formazione di Arno a Ravenna

Nel 1995 Massimo Leonardo ed io abbiamo avuto il primo figlio, Jacopo e nello stesso anno abbiamo tradotto il libro di Arno Stern" I bambini senza età" della Luni editrice.

A quel punto, avevo aperto i miei closlieu a Bologna e a Ravenna, in seguito ne ho aperto uno a Forlì , in un centro sociale del comune.

Nel 2000 a Ravenna ho inaugurato un closlieu di Argilla e uno di movimento/danza, dopo aver seguito a Bilbao Josè Miguel Castro, un allievo di Arno che ha sperimentato la Formulazione anche con altri materiali. Josè organizza corsi di formazione con Arno in Spagna e sta divulgando nel suo paese la Formulazione anche attraverso conferenze e corsi universitari nei Paesi Baschi.

Nel 2001 abbiamo avuto il secondo figlio,Gregorio. Da quel momento ho dedicato moltissimo tempo ed energia a loro , applicando l'educazione creativa nella loro / nostra vita.

Attualmente tengo un Closlieu a Bologna e uno a Faenza.

Ringrazio il giorno in cui ho incontrato Arno, che mi ha spinto silenziosamente a trovare nuove espressioni di me stessa nel closlieu e nella vita permettendomi così di essere piú felice, regalando ad altri la stessa cosa.

Bernardetta Masini